mercoledì 15 novembre 2017

Perché non possiamo fare a meno degli animali?




    NO
NoNo

                                                                                Si
SiSi

              Tratto dal mio libro:  

   NutriAMOci Genuinamente-Senza Veleni
                         di
          Leonardo Conte


Perché non possiamo fare a meno degli animali e quali sarebbero le conseguenzse smettessimo di mangiare della carne di qualità.

Cerco in qualche modo di spiegare il perché gli animali fanno parte del sistema eco sostenibile.
      
Come arginare il problema carne e alimenti animali senza eliminare le produzioni animali che fanno bene alla salute,agli animali stessi e all’ambiente.


Ognuno di noi è libero di pensarla come vuole ma non sono d’accordo sul principio di eliminare le produzioni animali perché non credo sia la soluzione e non dobbiamo confondere l’uso con l’abuso.


Nutrizionalmente una dieta equilibrata non significa escludere del tutto I cibi di origine animale,ma significa introdurre nel giusto rapporto carne,uova,yogurt bianco,pesce,ecc, bilanciando il tutto con verdure.

In una agricoltura sostenibile gli animali servono così come servivano ai nostri Nonni e Genitori e non mi auspico un sistema agroalimentare senza animali perché la mucca,la gallina e tutti gli altri animali che pascolano e mangiano erba d’estate e fieno d’inverno e scarti di lavorazioni non consumano nulla perché usano solo l’energia del sole.


La quale è illimitata, fa crescere l’erba che noi non mangiamo,quindi gli animali trasformano per noi           

l’energia del sole in alimenti come il latte ,la carne,le uova,ecc di ottima qualità a patto ambientale zero e anzi arricchendo il suolo con la biodiversità fertilizzando in modo organico il terreno.


Gli animali alimentati in questo modo e con l’utilizzo anche degli scarti alimentari sono mille volte più contenti e felici se possono andare qua e la a mangiare erba e a beccare insetti che poi trasformano in letame che fertilizza e in uova,carne e altri prodotti che ci nutrono e che contengono nutrienti di ottima qualità pieni di omega 3 e di proteine, al contrario dei prodotti degli animali allevati in modo intensivo.

Per esempio il suino è molto felice se vive libero e si nutre con gli avanzi della lavorazione dell’industria agroalimentari in special modo della lavorazione di frutta e verdura.

Il suino è un impianto di riciclaggio meraviglioso trasforma gli avanzi in letame che fertilizza e in cibo che ci nutre quindi io sono contro gli allevamenti intensivi e l’uso poi dei nitriti e nitrati per lavorare la loro carne di scarsa qualità nutrizionale.

Se diventassimo tutti Vegani e Vegetariani allora avremmo bisogno di mono culture con perdite di biodiversità e dovremmo utilizzare pesticidi e fertilizzanti derivati dal petrolio perché sono solo le galline,le mucche,i suini e gli altri animali che possono rimpiazzarli in modo ecologico e naturale.


Con questi metodi di allevamenti e agricoltura avremmo meno carne,meno uova,ecc, a disposizione,costerebbe di più al inizio ma molto meno alla fine dei conti guardando al benessere che ne gioveremmo in Salute non avendo quasi più bisogno di medicinali sia noi che gli stessi animali che vivrebbero liberi come noi felici e contenti.

Ci offrono come sappiamo alimenti ricchi di nutrienti di straordinario profilo nutrizionale e ci consentiranno di fare un’agricoltura più sostenibile anche per quanto riguarda le produzioni vegetali.

Molti agricoltori già usano fare questo tipo di allevamento e coltivazioni e non è un utopia pensare in questi termini,basta che il consumatore cambia stile di vita e alimentazione pensando di più alla salute e di conseguenza come abbiamo visto a quello degli animali e dell’ambiente perché il tutto è collegato come una catena.

clicca qui:scarica-la-guida



Nessun commento: